loading...

PRESS ROOM

Ricardo Villalobos

Venerdì 21 / Sabato 22 marzo

In questa pagina è possibile scaricare il comunicato e le locandine relative a venerdì 21 e sabato 22 marzo 2014, insieme alle foto in alta risoluzione di Ricardo Villalobos e Enri Zavalloni.

Ufficio Stampa
Sara Presilla
e-mail: press@serendpt.it

RICARDO VILLALOBOS

Quello di venerdì 21 marzo 2014 alle ore 23:00 al Serendipity è sicuramente un appuntamento da non perdere. Ospite del club folignate Ricardo Villalobos, uno degli artisti più importanti nel panorama dell’elettronica mondiale. DJ e produttore cileno stanziato poi a Berlino, Villalobos è prima di tutto un musicista amante delle percussioni e della sperimentazione elettronica. Il suo infallibile senso del ritmo è sempre stato una delle sue caratteristiche maggiori, evidenti nelle sue performance come nelle sue produzioni, insieme alla scelta particolare di dischi e all’abilità nel presentare set coerenti ed omogenei. Oggi non c’è un continente in cui Ricardo non abbia suonato; le sue scelte musicali anticipano sempre le tendenze ed anche se le sue tracce non sono mai commerciali sono sempre di enorme successo: per questo rimane un artista ancora rispettato nella scena underground. Molte delle sue produzioni sono diventate di vero e proprio culto e la sua infinita creatività e il feeling con il pubblico lo rendono un artista eccezionale nella scena contemporanea elettronica. Ad aprire il suo set nella Play Room il resident G-amp, mentre nella Rec Room ci sarà come ospite uno dei fondatori dello storico Link di Bologna, Iommi (Absolutely Alternative Beats and Leftfield Sounds), accompagnato dai resident Fabi8bit e Franco B. Per lo speciale evento sarà garantito un servizio navetta gratuito a Foligno.
Sabato 22 ci sarà invece il party “Dance till the stars come down”, ispirato al concept dell’attuale stagione del Serendipity, che vedrà suonare nella Play Room Leonardo Martelli, Dj Soch, Marco Ragni, Franco B, Giesse e Fabian, mentre nella Rec Room accanto a Dj Oskie e Fabi8bit suonerà Enri Zavalloni con il suo progetto "Italo con Organo” in formazione speciale di duo con Jack Pasghin (Pater Nembrot) al basso elettrico.


Resident Advisor profile