loading...
SABATO 10 FEBBRAIO 2018 / 23:30
CARNIVAL PARTY

TAMA SUMO / JOLLY MARE

Dress Code: Disco vs Hip Hop



Play Room: FRANCO B, TAMA SUMO, DJ SOCH

Rec Room: THE BALDING BUDDIES aka FABI8BIT & DJ OSKIE, JOLLY MARE, JUAN PEDRO

TICKETS & PACKAGES: clicca QUI

 

TAMA SUMO (Ostgut Ton / Panorama Bar Resident Berlin)


“Music is pure communication – stay in contact and follow your heart!”
Cuore, emozione e passione: sono questi gli ingredienti del successo della tedesca Tama Sumo, la regina del Berghain. Una lunga carriera la sua, che inizia nel ’93 al Drama bar di Berlino, prosegue al Café Moskau e al leggendario Tresor fino al Panorama Bar. L’espressione della house in tutte le sue forme, combinata con techno, old electro, disco e pop, caratterizza le sue produzioni e i suoi set sexy, sporchi, rough e funky. Lei stessa dice “la musica e in particolare i bassi rendono la gente felice”: sabato 10 febbraio il suo attesissimo ritorno al Serendipity per il grande evento di Carnevale!

Resident Advisor


 

 

JOLLY MARE (Bastard Jazz / Slow Motion)


Jolly Mare e' il progetto discografco di Fabrizio Martina che sta guadagnando un posto di tutto rispetto nella scena elettronica internazionale rielaborando il gusto italiano in chiave disco e boogie. Scoperto da Gilles Peterson che si innamora della sua “Hotel Riviera”, pubblica nel 2016 il primo album dal titolo “Mechanics” per Bastard Jazz Recordings U.S. vantando il supporto di Soul Clap, Rob da Bank, Alexander Barck (Jazzanova) e Tom Middleton che lo defnisce “New Italo Disco and Tech Funk Maestro”. Il disco riceve consensi di pubblico e critica, venendo così selezionato dalla Independent Music Company Association europea come uno dei 25 migliori album dell'anno accanto a lavori di Blood Orange, Radiohead e Danny Brown. Le ampie scelte stilistiche e i rafnati riferimenti ad altre epoche lo rendono uno dei musicisti più interessanti del panorama italiano, portandolo ad esibirsi in importanti festival internazionali come il Sonar di Barcellona e l'inglese Parklife sulla leggendaria Isola di Wight. Ex alunno della Red Bull Music Academy, ha l'onore di suonare il set di apertura a New York per il ventennale alla carriera dei Masters At Work insieme Roy Ayers e collabora con virtuosi musicisti come Thundercat (bassista di fiducia di Flying Lotus) e Roy Paci.

Resident Advisor