loading...
SABATO 19 MARZO 2016 / 23
DANCITY NIGHTS

Elita DWF11 preview

Gommage DJ Team feat. Fabrizio Mammarella, Angelo Andina, Pelati Riviera aka Dj Soch, Franco B, Rame


Resident DJs: GIESSE, MARCO RAGNI
INGRESSO OMAGGIO DONNA valido fino alle 01:00 > clicca QUI
ALLA CASSA € 8 fino alle 01:00 / € 12 dopo le 01:00
PREVENDITA ONLINE € 12 con DRINK

GOMMAGE DJ TEAM

Composizione variabile e sorprendente di dj che racconta ogni volta un’esperienza diversa. Filo conduttore: un’amicizia decennale, la passione per la musica elettronica e la club culture. Lo zoccolo duro di questo team a geometria variabile è composto da Claudio Fagnani (Elita) e dj Kramer.


FABRIZIO MAMMARELLA

Fabrizio Mammarella ha diversi progetti in atto: Telespazio, The Clap Rules band, Filiberto Marmelade, oltre alla collaborazione con l'artista romano Rodion. Il suo stile è un misto di electronic disco, house, dub e psychedelic proto-house. Dal 2009 gestisce insieme a Franz Underwear l'etichetta Slow Motion Records, che produce musica di soli artisti italiani. Il suo primo EP risale al 2004: intitolato Panorama, esce sotto l'etichetta Hairy Claw di Steve Kotey e viene ampiamente accolto dalla critica, con la traccia “Way Out" inclusa nella compilation Panorama Bar 04, mixata da Nick Hoppner. Sin da allora produce album da solista, realizza remix e collaborazioni insieme allo stesso Kotey, The Emperor Machine e Chaz Jankel; collabora inoltre con diverse etichette come Bear Funk, Tiny Sticks, Supersoul, Brontosaurus e Rollerboys, per citarne alcune. Tra i suoi remix più influenti ci sono In Fagranti per la Codek, Nteibint per Kitsunè, Michoacan “In the Dark of the Night” per DFA records e Etienne De Crecy “Binary”, entrambi con lo pseudonimo Clap Rules. Il singolo “Tear Up” della Bear Funk è stato selezionato da Ivan Smagghe per la compilation Fabric Live 23 e apre la strada al remix di Fabrizio di “Rools for Rules” Vol 2 per l'etichetta inglese.


ANGELO ANDINA


Angelo Andina, classe 1968, compratore compulsivo di dischi. Convinto che ci sia un mare di buona musica, ma terrorizzato di non trovare il tempo per ascoltarla tutta, perennemente occupato a tentare di organizzare la sua collezione di dischi, operazione che fallisce miseramente quando si imbatte nell’ennesimo vinile di riguardo, impegnato nel tentare di smettere, ma consapevole che potrà farlo solo quando schiacciato da una delle torri di scansie che affollano la sua casa, parzialmente costruita di vinile. Non cede alla tentazione di autodefinirsi esperto di qualche categoria musicale, fra le mille, suona dal primo giorno house, il che non gli impedisce di trovare spazio per incursioni in altri generi. Nell’infinita, e spesso sterile, diatriba sui supporti da utilizzare, rimane convinto che sia importante cosa e come si suona, non con quale strumento. Dj per passione, mai per professione, ha avuto l’onore di partecipare alla nascita del movimento house italiano a fianco di chi, alla fine degli anni 80, ha messo le basi per lo sviluppo della nuova corrente musicale, all’Ethos, Matis e successivamente all’Echoes. Alterna periodi di attività a periodi di riflessione musicale proprio perché la sua passione non gli permette di scendere a compromessi: si esprime solo dove trova terreno fertile per il suo genere. Convinto da sempre che i brani migliori raramente siano successi, si perde spesso alla ricerca di nuove sensazioni musicali senza mai dimenticare l’immenso repertorio di classici che invade casa sua.


PELATI RIVIERA


Pelati Riviera, il nuovo progetto di Rame, Dj Soch e Franco B. Tutta la Riviera ne parla!